contatti
NOTIZIE

Massimo Gherardi - Titolare

06-07-2019
foto notizia

Un Palazzo storico?

Quando la storia e la cultura si incontrano

LUOGO:
Toscana - Massa Carrara - Licciana Nardi - Tavernelle
Nel cuore della LUNIGIANA, regione storica italiana che trae il proprio nome dall'antica città romana di Luni, nella tranquillità dell'ANTICO BORGO MEDIEVALE DI TAVERNELLE situato nella provincia TOSCANA di Massa Carrara, sorge lo storico PALAZZO DUCALE, residenza signorile della FAMIGLIA D'ESTE durante il ducato di Modena e Reggio (1598 – 1796).
L'aquila, ben visibile sullo stemma del portone di accesso, ne è la testimonianza.

Il Borgo di Tavernelle, uno dei borghi più antichi e meglio conservati della Lunigiana, si trova lungo la strada che da LICCIANA NARDI porta al passo del LAGASTRELLO, sul lato destro del torrente TAVERONE, nel verde territorio ai piedi del PARCO NAZIONALE DELL'APPENNINO TOSCO EMILIANO.
Poco distante dal Borgo troviamo La Spezia, le Cinque Terre e meravigliose mete montane e laghi alpini.
Il Borgo è facilmente raggiungibile in pochi minuti tramite l'uscita autostradale Aulla, l'aeroporto più vicino è a Pisa.

STORIA:
Il nome del borgo di Tavernelle deriva probabilmente dal fatto che il borgo ospitava molte taverne, essendo situato lungo l'ANTICA VIA DEL SALE o via di Linari.
Per la sua strategica posizione di passaggio, vicina anche alla VIA FRANCIGENA, si svilupparono fiorenti botteghe artigianali: ancora oggi, in Via del Borgo (antica via del Sale) si possono ammirare alcuni portali con incisi i simboli dei mestieri.
Questo è un luogo colmo di STORIA E POESIA, ancora incontaminato. Un piccolo museo a cielo aperto, con stupendi portali, finestre incorniciate nell'arenaria e gallerie, preziosa testimonianza d'un tempo.
Nel territorio della LUNIGIANA STORICA, inoltre, sono stati ritrovati numerosissimi monumenti preistorici in pietra, create in un lungo periodo di tempo, dal III millennio prima di Cristo al VI secolo a.C., oggi conosciute come le "Statue Stele".
Storicamente, và altresì menzionata la presenza sul territorio del Conte di Luni, da cui discesero diversi rami nobiliari: i D'ESTE, i Pallavicino, i Cavalcabò di Cremona, i principi di Brunswick e di Hannover ed i MALASPINA.
Segni della nobiliare presenza dei Malaspina del ramo dello SPINO FIORITO, si possono riscontrare direttamente nei portali in arenaria all'interno del Palazzo Del Duca.
Anche DANTE ALIGHIERI, nel suo peregrinare, visse per un periodo in Lunigiana, ospite di Moroello dei Malaspina. Fu proprio in quel periodo che Dante ebbe l'incarico dai Malaspina, di trattare, per loro conto, la pace del 1306 col Vescovo di Luni per la spartizione della controversa eredità degli Obertenghi.

COSTUMI:
La Lunigiana storica è ancora oggi caratterizzata da una profonda unità culturale, viva nei dialetti, nei costumi, nelle tradizioni e nella cucina.
Qui si conservano ancora, gelosamente, antiche usanze che rendono unico il territorio: sfilando davanti al Palazzo Ducale, ogni anno, l'ultimo pastore della provincia che non ha abbandonato l'ANTICA PRATICA DELLA TRANSUMANZA, inizia il suo cammino, insieme ai suoi due fedeli cani, per accompagnare il gregge di pecore ai pascoli in alpeggio.
In tempo di festa invece possiamo incontrare l'ULTIMO CANTASTORIE della Lunigiana, menestrello e narratore canoro dalle antiche radici, che risiede a Pontremoli dove troviamo anche l'abitazione di Zucchero Fornaciari.